Archivio per agosto 2018

Estrazione premi Festa Correggio

1 agosto 2018

FESTA CORREGGIO

ESTRAZIONE

Sottoscrizione interna a premi

1° premio

Una settimana a San Vito Lo Capo

N. 773

2° premio

Buono agenzia viaggi Flamingo € 500

N. 1330

3° premio

Weekend benessere (cofanetto smartbox x 2 pers.)

N. 1517

4° premio

Smartphone LG K4touchscreen

N. 994

5° premio

Un prosciutto

N.318

6° premio

50 bottiglie di vino

N. 712

Comunicato sulle commissioni parlamentari

1 agosto 2018

Le Commissioni ci sono già, la trasparenza e la partecipazione sono sempre state garantite

Semmai ci fosse qualche dubbio, l’ultimo Consiglio Comunale e le previste successive polemiche a mezzo stampa di Lega e Movimento 5 Stelle certificano in maniera incontrovertibile l’inizio della campagna elettorale che ci porterà alle elezioni amministrative a Correggio nel 2019. Non che i toni di questi due soggetti politici siano stati molto diversi in questi anni, capaci solo di fare polemiche da Bar su ogni cosa, ma assistiamo, se possibile, al tentativo ulteriore di alzare i toni della polemica stessa.

Non ultima la richiesta di istituire fantomatiche commissioni speciali su Encor, sulla Casa protetta e sui migranti che unite al tema del biogas rivelano i temi su cui verterà la loro campagna elettorale.

È chiaro che queste richieste hanno il solo scopo di fare polemica, altrimenti non si spiegherebbe ad esempio perché chiedere di istituire una Commissione speciale oggi su Encor ,dopo aver condiviso 4 anni fa all’inizio del mandato, di trattare questo argomento in Commissione Affari Generali. Forse si sono svegliati adesso? Casualmente a 10 mesi dalle elezioni….

Pare utile spiegare a tutti i cittadini che le Commissioni Consiliari esistono già e hanno tutti i poteri di chiedere qualsiasi cosa all’Amministrazione e che i Consiglieri Comunali possono anche autonomamente chiedere atti, informazioni ecc.

Quindi di cosa stiamo parlando? di nulla ovviamente… il nulla su cui speculano questi soggetti politici, e la dimostrazione migliore è giunta dalla sostanziale bocciatura delle Commissioni speciali di quasi tutti i gruppi in Consiglio Comunale compresi quelli di opposizione.

Le polemiche successive (che rappresentano l’unico motivo per cui sono state chieste queste Commissioni) sono stucchevoli.

Il Movimento 5 stelle che si lamenta che i loro dispositivi sono trascurati e sempre bocciati fa sorridere; ci preoccupa invece l’atteggiamento sempre non costruttivo dei consiglieri del Movimento 5 stelle che fanno solo propaganda, con toni violenti e offensivi, atteggiamento che non può essere accettato.

E alla Lega cittadina che si indigna (di cosa poi? del funzionamento democratico delle Istituzioni?) e che si lamenta di democrazia violata, di mancanza di rispetto, di informazione negata ai cittadini ecc. ecc. occorrerebbe ricordare che le Commissioni Consiliari sono sempre pubbliche cosi come i Consigli Comunali e che l’Amministrazione di Correggio ha fatto numerosi incontri con la cittadinanza in cui naturalmente si è parlato anche di migranti, di Encor o di casa protetta.

Dispiace se i lor signori non c’erano ma forse erano troppo impegnati a scrivere comunicati.

E sarebbe ora che la smettessero di farsi paladini dei cittadini che non sono informati ecc. ecc. quantomeno per rispetto di quei cittadini che invece si sono informati, partecipano ai Consigli Comunali, ai tanti incontri organizzati e alle assemblee pubbliche promosse.

Invece di chiedere assemblee oceaniche pubbliche, sarebbe bene avere un atteggiamento costruttivo, di dialogo e di confronto, anche sulle diverse legittime idee e posizioni che troverebbero invece l’attenzione dell’Amministrazione, anche partecipando alle assemblee che già ci sono, dove invece hanno solo brillato per la loro puntuale assenza.

Naturalmente immancabile nei vari comunicati leghisti l’attacco anche al Pd (e non solo all’Amministrazione) colpevole addirittura di criticare Salvini in modo poco costruttivo.

Ma da quale pulpito, verrebbe da dire…

In ultimo vorremmo dire alla lega Correggese che anche noi confidiamo in qualcosa..

Confidiamo, anzi ne siamo certi, che i cittadini correggesi sappiano bene riconoscere la differenza tra le chiacchiere vuote e pretestuose ed i fatti e la concretezza della nostra Amministrazione Comunale.

Confidiamo che i cittadini abbiano ben capito quanta professionalità e capacità ci sia in questa Amministrazione e quanto sicurezza sia in grado di dare a tutti i Correggesi.

Amministrare bene pensiamo paghi sempre e sia in fondo l’unica ricetta al disfattismo imperante e al populismo.

Il Partito Democratico di Correggio come sempre imposterà una campagna elettorale seria e costruttiva, parlando in modo chiaro ed assumendosi come sempre ogni responsabilità, senza alzare la voce, ma sempre aperti e disponibili al confronto.

Saremo organizzati, determinati e pronti ad ogni sfida, questo è quanto dobbiamo ai tanti militanti ed ai cittadini della nostra bella città.

Partito Democratico Correggio